A Verona verrà distribuito il testo allegato (già preparato e diffuso per il referendum 2006) dal “Presidio permanente di Palazzo Carli contro la Guerra”.
Scarica il Volantino
Formato A4 fronte-retro (pgg. VI-I e II-V) piegato in A5 più pagina centrale (1/2 A4 fronte-retro) per le pagine III-IV.

Annunci

Sabato 30 gennaio a partire dalle 19.00. Questo il programma della manifestazione
– Raduno in P.zza Vittorio Veneto, davanti alla Mediateca Provinciale
– Proiezioni video sotto il colonnato della Mediateca
– Sit-in davanti alla Prefettura
– Performance e animazioni sul tema
– Raccolta firme in difesa della Costituzione
– Conclusione prevista intorno alle ore 21:00

A Verona il sit-in si terrà presso Palazzo Carli, via Roma, sabato 30 gennaio dalle ore 17.00 alle 19.00.

Il sit-in è stato organizzato in U-Bahn Friedrichstrasse, dalle ore 14.00 alle ore 18.00.
Per aggiornamenti, vai alla pagina Facebook.

Anche il Popolo Viola London partecipera’ alla manifestazione in difesa della Costituzione con un sit in di fronte all’ambasciata italiana a Londra. Questi i dettagli:
SIT IN PER LA COSTITUZIONE ITALIANA
Sabato 30 gennaio 2010
13.00 – 18.00
AMBASCIATA ITALIANA A LONDRA
14, Three Kings Yard
W1K 4EH LONDON
scarica volantino

E’ prevista per il 28 gennaio, ore 11.00, la conferenza stampa per la presentazione dei sit-in del 30 gennaio, che si terranno in tutta Italia in difesa della Costituzione. La conferenza stampa avrà luogo presso l’Associazione CHIamaMILANO, Largo Corsia dei Servi, 11 – MILANO
In videocollegamento con Milano i gruppi di: Palermo, Torino, Parma, Catania, Roma, Bari.

Per seguire la conferenza stampa in streaming clicca qui.

Per info: popoloviola.stampa@gmail.com

Di fronte all’ennesimo tentativo di saccheggiare la Costituzione, che si concretizza principalmente nelle manovre del Governo per garantire impunità a Berlusconi (a partire dal nuovo Lodo Alfano) e nei proclami irresponsabili di qualche ministro che chiede addirittura la cancellazione dell’Art. 1 (L’Italia è una Repubblica fondata sul lavoro…), abbiamo soltanto due strade: o assistere passivamente al delirio distruttivo dell’establishment berlusconiano o reagire con la prontezza e la determinazione democratica che la situazione richiede. Noi scegliamo la seconda. La Costituzione della Repubblica Italiana nata dalla Resistenza antifascista rimane, ad oltre 60 anni dalla sua emanazione, il principale strumento di garanzia del patto di convivenza civile di una società che fonda le proprie basi sul principio di uguaglianza tra i cittadini e l’anticorpo più efficace contro il rischio di nuove derive autoritarie. E’ per questo che ad ogni cittadino democratico compete difenderla. Noi siamo tra questi.

Invitiamo i cittadini e le forze democratiche del Paese a partecipare sabato 30 gennaio, contemporaneamente in tutte le città italiane, ad un sit-in in difesa della Costituzione.

Il popolo viola pugliese ha recepito e rilanciato quest’appello, organizzando sit in nelle città di Bari e Taranto. L’obiettivo di questa giornata di mobilitazione è quello di difendere la Costituzione Repubblicana e di diffonderla tra i concittadini.

La giornata prevede un concentramento stabile durante il quale verranno letti gli articoli principali della Costituzione e saranno distribuite piccole pergamene con i detti articoli e, dietro versamento di un simbolico e volontario contributo, copie della Costituzione Repubblicana con una copertina viola.

A Taranto appuntamento in Piazza Maria Immacolata angolo Via D’Aquino, dalle ore 17:00 alle ore 21:00.

Lecce si mobilita per la manifestazione dalle 16.00 alle 22.00 in piazza S. Oronzo.

Per Bari appuntamento alle ore 16.00 in Corso Vittorio Emanuele 54 presso Palazzo dell’Economia, statua del cavallo equestre.

Per aggiornamenti, vai alla pagina Facebook.

Il sit-in  a Treviso si svolgerà in Piazza  della Vittoria e non in Piazza dei Signori come precedentemente indicato. Restano confermati gli orari  della manifestazione dalle 15.00 alle 20.00

Ricordando che sabato 30 gennaio, in varie piazze e città italiane saremo coinvolti nei sit-in veri e propri, durante la giornata saranno organizzati sit-in virtuali all’interno di Facebook. Ognuno dei partecipanti cambierà con frequenza il proprio status inserendo il proprio pensiero in favore della nostra “SANA E ROBUSTA” Costituzione; in alternativa si potranno copiare gli articoli della Costituzione, o immagini che  saranno disponibili  in questa pagina facebook

Il corteo seguirà il seguente percorso: partenza da Piazzale Santa Croce alle ore 15.00 di seguito percorrerà Strada Massimo D’Azeglio, Via Mazzini dove una delegazione lascerà il corteo e tramite Via Garibaldi raggiungerà Piazzale della Pace dove verrà posta una corona di fiori davanti al monumento del Partigiano, mentre il corteo proseguirà Piazza Garibaldi dove si svolgerà un Sit-In in cui verranno discussi, attraverso vari interventi dal palco, i temi relativi ai diritti fondamentali a rischio a seguito di leggi e dichiarazioni dell’attuale governo.
Gli interventi previsti durante il sit-in saranno:
– saluto e intervento di un rappresentante dell’ANPI di Parma
– per il diritto al LAVORO: un rappresentante dei lavoratori dell’Eutelia,
– per il diritto all’UGUAGLIANZA: Alberto Marzucchi (Rete dormire fuori),
– per il diritto allo STUDIO e alla CULTURA: Mara Montagna (Associazione La Scuola Siamo noi),
– per il diritto ad una INFORMAZIONE libera: Maurizio Chierici (Giornalista del Fatto Quotidiano e Micromega)
– per il diritto ad una GIUSTIZIA uguale per tutti: Marco Imperato (Sostituto procuratore distrettuale)
– concluderà gli interventi un Costituzionalista.

Per informazioni e adesioni: Popolo Viola – Parma (nbd.parma@gmail.com –  http://www.facebook.com/event.php?eid=252786665368)